Sabato, 16 Ottobre 2021
San Siro San Siro / Via Matteo Civitali

Torna a casa per cena: seguito fin dentro il palazzo, aggredito e rapinato da due uomini

L'aggressione lo scorso 5 febbraio in via Civitali. Uno dei rapinatori preso giovedì mattina

Insieme a un complice aveva aggredito un anziano per scipparlo. In due, nonostante l'età della vittima, lo avevano sorpreso alle spalle, immobilizzato e derubato. Il tutto, però, sotto la telecamera di sicurezza del palazzo. 

Un uomo di quarantuno anni, un cittadino marocchino, è stato arrestato giovedì mattina dagli agenti del commissariato Bonola con l'accusa di rapina pluriaggravata in concorso. I poliziotti gli davano la caccia dal 5 febbraio scorso, quando il 41enne e un secondo uomo - al momento ancora ricercato - avevano rapinato un 75enne anni che stava tornando a casa per cena. 

Video | Anziano rapinato nell'ascensore di casa

L'anziano era stato seguito fin dentro il suo condominio di via Civitali e, una volta nell'ascensore, era stato aggredito dai due, che erano poi scappati con il bottino. Esaminando i filmati della telecamera condominiale, gli agenti hanno subito riconosciuto uno dei due malviventi: lo stesso uomo che tre anni fa aveva aggredito alcuni poliziotti che avevano cercato di controllarlo mentre era all'interno di un bar. 

Giovedì mattina la svolta: un equipaggio del Commissariato, impegnato in un normale controllo del territorio, ha incrociato il 41enne mentre - seduto su una bici - parlava con altri giovani in piazzale Selinunte. A nulla è falso il tentativo di fuga del rapinatore, che è stato raggiunto e bloccato in via Ricciarelli. A suo carico, hanno poi scoperto gli agenti, c'era anche un ordine di carcerazione emesso a gennaio per altri reati. I poliziotti sono ora sulle tracce del complice. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Torna a casa per cena: seguito fin dentro il palazzo, aggredito e rapinato da due uomini

MilanoToday è in caricamento