rotate-mobile
San Siro San Siro / Via Paolo Rembrandt

Gli portano il conto, 'si offende', e devasta locale in via Rembrandt

L'uomo arrestato, un cittadino nordafricano, ha spiegato di non aver gradito l'insistenza del gestore

Mangia e beve ma appena gli chiedono di saldare il conto dà in escandescenze, devasta una vetrata e aggredisce il titolare della rosticceria. Per questo un cittadino marocchino, di 32 anni e con precedenti, è stato arrestato dai carabinieri di Milano.

E' accaduto in via Rembrandt, zona Baggio, nella pomeriggio di mercoledì. A chiamare il 112 è stato un cittadino turco, gestore dell'attività. L'uomo ha raccontato ai militari che il nordafricano, inseme a un suo connazionale, stava mangiando e bevendo all'interno del locale.

Poi, quando ha chiesto loro di saldare il conto, il 32enne si è infuriato ed ha reagito rompendo con un calcio una delle vetrinette della rosticceria. Non contento, ha raccolto i cocci e gli ha scagliati contro il proprietario che nel frattempo aveva chiesto aiuto alle forze dell'ordine.

Arrestato, l'uomo ha spiegato di non aver gradito l'insistenza del gestore, dato che lui e il suo amico non avevano ancora finito di mangiare.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Gli portano il conto, 'si offende', e devasta locale in via Rembrandt

MilanoToday è in caricamento