San Siro San Siro / Via Mario Morgantini

Via Morgantini: passerelle attorno alle case Aler per la caduta dell'intonaco

La foto-denuncia del Movimento 5 Stelle. Aler replica: "Spenderemo 2 milioni per sistemare le facciate"

Ammaloramento della stabili con necessità di ristrutturazioni straordinarie per due milioni di euro, 14 occupazioni abusive su 72 alloggi totali, persistente pericolo di caduta calcinacci, 11 alloggi sfitti ancora in corso di ristrutturazione: è quanto emerge dalla risposta fornita da Aler Milano a una richiesta di accesso agli atti su via Morgantini, zona San Siro, in particolare il civico 5, effettuata da Nicola Di Marco, consigliere regionale del Movimento 5 Stelle.

"Il problema più grave di via Morgantini 5 è la caduta dei calcinacci. Un rischio la cui soluzione sta consistendo in passerelle intorno agli stabili che compongono il complesso", spiega Di Marco: "I residenti si spostano ormai da anni all'interno di queste passerelle, in una situazione di squallore che si somma a quello delle facciate ammalorate".

Aler ha però promesso che, nel piano triennale 2019-2021, è presente un intervento su via Morgantini 5 per risolvere la caduta dell'intonaco, con un costo di 2 milioni di euro. L'azienda ha anche rimosso l'amianto dal civico 1 e intende farlo prossimamente per il civico 3, dove appartengono ad Aler 35 alloggi su 52. 

"Mala gestione del patrimonio residenziale pubblico", ribatte Di Marco, "dovuto a politiche regionali profondamente sbagliate e targate Lega e centrodestra, partiti di maggioranza che recentemente hanno bocciato tutti gli emendamenti al bilancio previsionale 2019 del M5S che chiedevano più investimenti, più sicurezza e più servizi nei quartieri di edilizia popolare".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Via Morgantini: passerelle attorno alle case Aler per la caduta dell'intonaco

MilanoToday è in caricamento