menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Il covid ha bloccato i lavori: ex scuola ridiventa rifugio di senzatetto

L'assegnatario (una scuola internazionale) deve completare il tavolo con la Sovrintendenza per l'avvio dei lavori di restauro

Storia senza fine, quella della riqualificazione dell'ex scuola elementare Luciano Manara di via Fratelli Zoia, a Quarto Cagnino, chiusa dal 2012. La struttura, vincolata dai Beni Culturali, diventerà sede di una scuola internazionale per bambini dai 2 ai 10 anni (Young Thinkers School) che ha vinto un bando comunale, ma i lavori sono attualmente sospesi a causa dell'emergenza sanitaria da coronavirus. E, intanto, la struttura continua ad essere rifugio di senzatetto.

Nei giorni scorsi è intervenuto su Facebook il fondatore della Yts, Mauro Penacca, spiegando che, in seguito a segnalazioni dei cittadini, ha effettuato un sopralluogo trovando tre persone (scappate mentre veniva avvertita la polizia locale) e una decina di giacigli. «Per problemi di responsabilità abbiamo ritenuto di restituire temporaneamente le chiavi al Comune», ha aggiunto.

Emergenza covid ha bloccato trattativa

Poi un ragguaglio sulle tempistiche dei lavori: a marzo si sarebbe dovuto tenere un incontro per ottenere i permessi necessari a iniziare i lavori di restauro, ma il covid ha provocato la chiusura degli uffici pubblici e il tavolo non si è ancora riavviato. «La nostra motivazione non si è affievolita», ha concluso Penacca.

L'ex scuola Manara, dopo la chiusura dell'attività didattica ed in concomitanza con l'emergenza degli arrivi di rifugiati e richiedenti asilo, era stata utilizzata come centro ufficiale per accogliere circa 200 persone. Risale al 2018 il bando comunale per riassegnare l'ex scuola. Da lì in avanti, anche per via del vincolo dei Beni Culturali sull'edificio, i procedimenti burocratici sono stati lunghi. E nel frattempo l'edificio è ridiventato rifugio dei senzatetto.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Zona arancione: le faq aggiornate al 20 gennaio per capire cosa si può fare

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

MilanoToday è in caricamento