Baggio San Siro / Via Fratelli Zoia

Sagra di Baggio, Emergency si sfila: «Solidarietà alle associazioni escluse dal Municipio»

Il riferimento è a Dimensioni Diverse e Share Radio, accusate dalla giunta del Municipio 7 (centrodestra) di avere «preso parte attiva» alle occupazioni di Soy Mendel. Che intanto ha "replicato" al Kennedy

Un'immagine dell'occupazione di Soy Mendel (8 ottobre, Fb)

I volontari di Emergency dicono "no" alla Sagra di Baggio, che si svolgerà dal 14 al 16 ottobre nelle strade del quartiere. Motivo? Solidarietà nei confronti di Dimensioni Diverse e Share Radio, che si sono viste negare dal Municipio 7 la partecipazione alla manifestazione con la motivazione che avrebbero «preso parte attiva alla commissione del reato di occupazione abusiva», in via Cancano prima e in via don Gervasini poi, da parte del centro sociale Soy Mendel. Che, tra l'altro, proprio sabato 8 ottobre è tornato a mostrarsi, occupando una parte del centro sportivo Kennedy di via Fratelli Zoia.

«Appresa la decisione di escludere dalla Sagra le associazioni Dimensioni Diverse e Share Radio e le relative motivazioni, ritiriamo la nostra partecipazione alla Sagra di Baggio in segno di solidarietà nei confronti delle due associazioni. Consideriamo valori - e non reati - la solidarietà, la socialità e l'integrazione, che vanno incoraggiate - e non represse - e di cui dovrebbero anzi farsi carico con maggiore impegno le istituzioni pubbliche», si legge in una nota del Gruppo Volontari Emergency Zona 7. E poi: «Ci dispiace, dopo anni di partecipazione alla Sagra, di non essere presenti sul territorio che ci vede da sempre impegnati nelle nostre attività, ma riteniamo doveroso esprimere, con la nostra assenza, un segnale di vicinanza verso chi lavora nel sociale e con forme concrete di solidarietà». E la rinuncia è arrivata anche da Azione Solidale, l'associazione che avrebbe ospitato Share Radio nel suo gazebo.

Non è dunque destinata a spegnersi facilmente la polemica sorta con il rifiuto, da parte del neo presidente del Municipio 7, l'"azzurro" Marco Bestetti, nei confronti delle due associazioni. Entrambe, peraltro, hanno nettamente respinto l'accusa di avere partecipato alle occupazioni abusive, confermando invece la semplice solidarietà verso chi solleva l'attenzione sulla questione degli spazi pubblici abbandonati, mentre i quartieri periferici soffronto la mancanza di luoghi d'aggregazione.

Dimensioni Diverse ha anche partecipato ad una seduta del consiglio di Municipio, mercoledì 5 ottobre, per spiegare la propria posizione di condanna delle occupazioni abusive e per negare pubblicamente di aver mai organizzato iniziative all'interno di Soy Mendel. Ma la posizione della giunta di Municipio è rimasta distante. 

Di seguito: il "ritorno" di Soy Mendel

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sagra di Baggio, Emergency si sfila: «Solidarietà alle associazioni escluse dal Municipio»

MilanoToday è in caricamento