rotate-mobile
Barona Barona / Viale Famagosta

Si taglia con coltello per convincere la ex a rivederlo, arrestato stalker

Un venditore ambulante bangladese di 25 anni è stato arrestato per atti persecutori, dopo aver molestato una connazionale di 15 anni con cui era stato fidanzato per un certo periodo

Era diventato ossessivo e perseguita la ex fidanzata minorenne.

Un venditore ambulante bangladese di 25 anni è stato arrestato per atti persecutori, a Milano, dopo aver molestato una connazionale di 15 anni con cui era stato fidanzato per un certo periodo.

Lunedì sera intorno alle 18 e 30, infatti, mentre il padre di lei era a lavoro, è riuscito a entrare con la forza nell'appartamento dove vive la ragazzina, in viale Famagosta, per vederla.

La giovane però si è rifugiata in camera da letto e ha chiamato il 112. Allora l'uomo ha preso un coltello da cucina e si è auto lesionato intimando alla madre della minorenne di far uscire la figlia.

I carabinieri lo hanno arrestato per atti persecutori, a causa di una lunga serie di sms e molestie al ritorno da scuola che aveva già messo in atto da quando, nell'ottobre scorso, la 15enne lo aveva lasciato.

La ragazza sostiene anche di essere stata violentata da lui in un parco pubblico in zona Lampugnano. Quest'ultima circostanza, però, è ancora al vaglio dell'autorità giudiziaria.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Si taglia con coltello per convincere la ex a rivederlo, arrestato stalker

MilanoToday è in caricamento