Venerdì, 6 Agosto 2021
Barona Barona / Via Santander

Cane sta per affogare nel Lambro a causa dei rifiuti: salvato da polizia e pompieri

L'animale, un lupo cecoslovacco, è in buone condizioni e se la caverà

Il cane salvato dai sommozzatori

Bella storia a lieto fine domenica mattina, poco dopo le ore 6. La polizia di Stato, con l’aiuto dei vigili del fuoco, ha salvato Wallace, cane lupo cecoslovacco di otto anni, scivolato nel Lambro Meridionale (il “Lambrett”) che stava affogando rimanendo incastrato tra i rifiuti presenti in acqua.

Il provvidenziale e preciso intervento dei poliziotti delle volanti del Commissariato Porta Ticinese e dell’Ufficio Prevenzione Generale è nato dalla segnalazione del proprietario del cane che in via Santander, dove scorre il Lambro Meridionale, lo aveva visto scivolare in acqua.

Gli agenti intervenuti hanno cercato Wallace seguendo la corrente dell’acqua e, dopo aver chiamato la centrale operativa per chiedere l’intervento dei Vigli del Fuoco, lo hanno localizzato in via Palach poco prima dell’intersezione del fiume con il Naviglio Pavese.

Ancora poco tempo e l'animale non ce l'avrebbe fatta. Lì, muniti di bastoni e pezzi di legno rinvenuti sul posto, i poliziotti hanno liberato il cane dai rifiuti in cui era intrappolato e che lo stavano facendo affogare, permettendo l’intervento dei Vigili del Fuoco per estrarlo dall’acqua.

Un intervento a lieto fine per Wallace e il suo padrone che, riabbracciato il cane, ha ringraziato gli agenti definendoli “angeli della strada”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cane sta per affogare nel Lambro a causa dei rifiuti: salvato da polizia e pompieri

MilanoToday è in caricamento