Martedì, 15 Giugno 2021
Barona Porta Magenta / Piazza Santa Maria delle Grazie

Furto in chiesa a Milano, "pizzicato" ladruncolo dai dominicani

L'uomo, 54enne zeppo di piccoli precedenti, da diversi mesi avrebbe rubato dalla cassetta dell'elemosina della basilica meneghina. Scoperto e bloccato dai frati

L'interno della chiesa di Santa Maria delle Grazie

Un ladruncolo che da alcuni mesi imperversava nella famosa chiesa di Santa Maria delle Grazie, a Milano, rubando le offerte nelle cassette delle elemosine, è stato arrestato dai carabinieri dopo essere stato scoperto e bloccato dagli stessi frati nella basilica. E' accaduto la sera di giovedì dopo che i religiosi avevano chiuso la chiesa, che si trova a fianco del Museo del Cenacolo, durante la solita ispezione che viene fatta per evitare di chiudere dentro qualche fedele attardatosi nelle preghiere. 

Secondo quanto riferito dai carabinieri del Nucleo radio mobile, l'uomo si era nascosto ma, dopo il giro dei frati è scattato l'allarme e lui è stato trovato all'interno e trattenuto dai frati mentre il priore dei dominicani chiamava il 112. 

L'uomo, Pino N., di 54 anni, senza una dimora stabile e con vari precedenti per furto, è stato arrestato. E' sospettato anche di altri tre colpi avvenuti negli scorsi aprile, maggio e giugno, sempre con la tecnica dell'effrazione delle cassette delle elemosine con dei grossi cacciavite, gli stessi con i quali poi forzava la serratura della chiesa per uscire dopo che questa era stata chiusa. 

Dopo la raffica di furti i dominicani avevano interpellato i carabinieri che li avevano consigliati nell'installare un impianto di allarme adeguato. Lo stesso che  è scattato giovedì sera per la presenza del pregiudicato (fonte: ansa).

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Furto in chiesa a Milano, "pizzicato" ladruncolo dai dominicani

MilanoToday è in caricamento