Venerdì, 30 Luglio 2021
Lorenteggio Giambellino Lorenteggio / Via Lorenteggio

Serra di marijuana con la musica in casa: presi due studenti della Cattolica, fratello e sorella

Il doppio arresto degli agenti del Commissariato Porta Genova, diretti da Manfredi Fava

Droga sequestrata (Foto SMP)

In cantina, all'interno di un armadio in tessuto, avevano costruito una vera e propria serra artigianale dove coltivavano marijuana. Non solo: alle piantine di cannabis facevano ascoltare musica a bassa frequenza tutto il giorno, un metodo che scientificamente aiuterebbe la crescita degli arbusti.

Lo spaccio al parco Solari

Era così che fratello e sorella, studenti all'università Cattolica di Milano, avevano deciso di 'arrotondare' per mantenersi nella città meneghina. Anche se i due - 19 anni per lui V. G., 22 per lei, F. G. - venivano mantenuti dai genitori, rimasti nella loro città d'origine: Matera. 

Il doppio arresto degli agenti del Commissariato Porta Genova, diretti da Manfredi Fava, è arrivato venerdì 7 luglio. Il primo ad essere fermato dalla polizia è stato il giovane studente, al Parco Solari. Addosso, il ragazzo nascondeva sei bustine da due grammi di marijuana ciascuna.

La droga nascosta in casa

Durante il controllo presso la sua abitazione, in via Lorenteggio, i poliziotti sono stati 'accolti' dalla sorella che in un primo momento li aveva scambiati per clienti, secondo il racconto del Commissariato. In casa la 22enne stava confezionando altre 26 bustine. Ogni confezione veniva venduta a una quindicina di euro. Nella loro cantina di pertinenza c'era il resto della marijuana e la serra.

Oltre ai due arrestati, entrambi incensurati, un terzo giovane è indagato a piede libero perché trovato in possesso di altre due dosi. Non è chiaro se quest'ultimo facesse da spola tra la casa di via Lorenteggio e il parco Solari o se fosse solo un consumatore.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Serra di marijuana con la musica in casa: presi due studenti della Cattolica, fratello e sorella

MilanoToday è in caricamento