BaronaToday

Milano, la bisca clandestina che prosegue nonostante il lockdown

Anche venerdì l'attività "a cielo aperto" nonostante il divieto di uscire di casa

Foto MiaNews

Bisca clandestina a cielo aperto, nel quartiere Lorenteggio, nonostante il lockdown per l'emergenza sanitaria Covid. E' da settimane che i residenti nel quartiere lo segnalano e, a quanto pare, come riferisce l'agenzia MiaNews, "l'attvità" è proseguita anche nella giornata di venerdì 6 novembre, primo giorno di lockdown morbido in Lombardia e in altre Regioni italiane, con il divieto di uscire di casa se non per esigenze lavorative, di salute o di necessità.

La bisca si trova in via Segneri, numeri civici bassi: gruppetti di persone si radunano per giocare a dadi e a carte, disponendo in strada mobili abbandonati o tavole di legno adibiti a "tavoli da gioco". E al termine abbandonano i "segni" dell'attività: rifiuti vari ma anche, appunto, dadi e carte. 

Uno spettacolo già non molto gradito nelle ulltime settimane da parte dei residenti, e venerdì ancor meno: considerato una specie di "beffa" rispetto alle regole che costringono a stare a casa.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid, Lombardia verso entrata in 'zona arancione' da venerdì: cosa cambia

  • Milano, spacca vetrata all'Esselunga e cerca di rubare i soldi dalle casse: preso

  • Incendio a Cologno, fiamme ed esplosioni nel condominio: casa distrutta, palazzo evacuato

  • Bresso (Milano), due agenti della polizia locale accoltellati: uno è grave

  • Coronavirus, dal 27 novembre la Lombardia vuole diventare zona arancione. Cosa cambia

  • Violenza sessuale a Milano, ragazza stuprata dal cugino del padre: "Se parli ti taglio la testa"

Torna su
MilanoToday è in caricamento