Lorenteggio Giambellino Lorenteggio / Piazza Pietro Frattini

Milano, rapina in farmacia: donna minacciata con un coltello alla gola e trascinata alla cassa

Preso il rapinatore: è un italiano di 54 anni. È stato bloccato pochi minuti dopo il colpo

Nonostante lo spavento, ha tenuto il sangue freddo e ha memorizzato più dettagli possibili. Poi, ha raccontato quegli stessi dettagli agli agenti e così ha fatto finire in manette il suo aggressore. 

Un uomo di cinquantaquattro anni, un cittadino italiano con precedenti, è stato arrestato giovedì pomeriggio con l'accusa di rapina. Alle 16.10, stando a quanto accertato dalla polizia, il 54enne è entrato nella farmacia di piazza Frattini con il volto coperto da una bandana e un coltello in pugno. Il rapinatore ha sorpreso alle spalle una dipendente del locale, le ha puntato un coltello alla gola e l'ha trascinata fino alla cassa, da dove ha preso 280 euro in contanti. 

Ancora con la lama in pugno e intimando anche gli altri due commessi presenti di stare fermi, l'uomo si è poi allontanato ed è scappato. La farmacista aggredita, ascoltata poco dopo dai poliziotti, ha fornito un perfetto identikit dell'aggressore, ricordando anche gli abiti che indossava. 

La "caccia all'uomo" ha dato i propri risultati poco dopo, quando gli agenti hanno individuato il ricercato in via dei Biancospini, a poche decine di metri da piazza Frattini. Lì, l rapinatore - poi riconosciuto dalle vittime - è stato bloccato e ammanettato. Nelle tasche i poliziotti gli hanno trovato i soldi rubati poco prima e un coltello.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Milano, rapina in farmacia: donna minacciata con un coltello alla gola e trascinata alla cassa

MilanoToday è in caricamento