Lorenteggio Giambellino Lorenteggio / Via Lorenteggio

Picchia a sangue e deruba una transessuale nel cuore della notte: arrestato pregiudicato

È successo nella notte tra domenica e lunedì all'angolo tra via Bisceglie e via Lorenteggio

Immagine repertorio

Ha picchiato e derubato una transessuale, ma è stato fermato e arrestato dai carabinieri. È successo nella notte tra domenica e lunedì all'angolo tra via Bisceglie e via Lorenteggio a Milano, nei guai un peruviano di 32 anni. Il fatto è stato reso noto dai militari del comando provinciale.

Tutto è accaduto intorno alle 4 del mattino quando il malvivente si è avvicinato alla transessuale con la scusa di concordare una prestazione sessuale e poi l'ha aggredita. Due pugni, dritti in faccia che l'hanno fatta stramazzare al suolo. Infine le ha preso la borsa e ha tentato di scappare, ma è stato inseguito e fermato dai militari di una pattuglia dei carabinieri di passaggio che si sono accorti di quanto stasva succedendo.

Per l'uomo — irregolare sul territorio italiano, con alcuni precedenti — sono scattate le manette e nella mattinata di lunedì è stato giudicato per direttissima dal tribunale. La transessuale, invece, è dovuta ricorrere alle cure del pronto soccorso del San Carlo dove è stata medicata e dimessa con una prognosi di circa dodici giorni per delle contusioni al volto e al cuoio capelluto.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Picchia a sangue e deruba una transessuale nel cuore della notte: arrestato pregiudicato

MilanoToday è in caricamento