Lorenteggio Giambellino Lorenteggio / Via Giambellino

Impiegato incensurato, spacciava droga: arrestato a Giambellino

Le indagini e gli appostamenti

Il sequestro

In casa aveva ben 386 grammi di marijuana oltre a più di 11 grammi di cocaina: la droga era nascosta in vari punti dell'appartamento. La marijuana era in un pacco sigillato con scotch, mentre la cocaina distribuita in nove involucri sparsi in giro. E su una mensola della cucina l'uomo aveva nascosto un bilancino di precisione e del materiale per confezionare le dosi.

Gli agenti del Commissariato Lorenteggio sono arrivati a lui (A.P., italiano di 28 anni, impiegato incensurato) indagando sullo spaccio di stupefacenti nel quartiere in cui vive e compiendo diversi appostamenti presso la sua abitazione nell'arco di un mese. Nella serata del 6 giugno la polizia è entrata in casa e ha trovato la droga. Di conseguenza è scattato l'arresto.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Impiegato incensurato, spacciava droga: arrestato a Giambellino

MilanoToday è in caricamento