menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Milano, cerca di abbattere a martellate la porta di casa della sua ex ragazza: arrestato

È successo in via Don Primo Mazzolari, nei guai un marocchino di 22 anni

Stava buttando giù a martellate la porta di casa dell'ex fidanzata. Voleva entrare, ma è stato arrestato dalla polizia con l'accusa di maltrattamenti in famiglia. È successo nella notte tra domenica e lunedì in un palazzo di via Don Primo Mazzolari a Milano (zona Barona); nei guai un marocchino di 22 anni. La notizia è stata resa nota dalla Questura.

Tuto è accaduto intorno a mezzanotte e mezza quando la vittima, una ragazza di 24 anni, ha chiamato terrorizzata il 112 perché l'ex compagno stava cercando di entrare in casa sua abbattendo la porta a martellate. Sul posto sono intervenuti gli agenti della questura che hanno bloccato l'uomo prima che riuscisse a entrare a casa della sua ex ragazza. 

Secondo quanto riferito dalla questura episodi di violenza si erano già verificati in passato, tanto che la 24enne aveva già denunciato il compagno per maltrattamenti. Per il 22enne sono scattate le manette ed è stato accompagnato nella casa circondariale di San Vittore. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Zona gialla: le faq aggiornate e le regole per capire cosa si può fare

Attualità

Un uomo è rimasto incastrato col pene nel peso di un bilanciere

Attualità

È stato creato un giardino zen in pieno centro a Milano

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

MilanoToday è in caricamento