rotate-mobile
Venerdì, 27 Maggio 2022
Porta Genova Porta Ticinese / Via Vigevano

Navigli: dal 3 luglio via Vigevano sarà chiusa al traffico nel weekend

Questa nuova Ztl fa parte di una delibera approvata dalla Giunta e dedicata alla valorizzazione ulteriore di tutta l'area dei Navigli

Sarà attiva da venerdì 3 luglio, in via sperimentale per tutti i fine settimana fino al 9 novembre, una nuova zona a traffico limitato sui Navigli. Via Vigevano, che durante i weekend è straordinariamente frequentata sia di giorno sia di sera, grazie alla presenza di tanti esercizi pubblici e come collegamento naturale tra Porta Genova e la Darsena, dalle 19 del venerdì fino alle ore 3 del lunedì, potranno transitare solamente residenti e mezzi pubblici. 

Questa nuova Ztl fa parte di una delibera approvata dalla Giunta e dedicata alla valorizzazione ulteriore di tutta l’area dei Navigli che, anche grazie alla nuova Darsena e ai lavori di riqualificazione effettuati sul Naviglio Grande, è sempre più frequentata non solamente negli orari della movida. Per questo il Comune di Milano ha dato il via a una nuova trasformazione dell’ambito, che ridefinisce lo spazio dedicato alla pedonalità. 

“La zona Navigli cambia giorno dopo giorno grazie al fantastico impatto della rinascita della Darsena e se ci sono più pedoni è naturale che debbano crescere gli spazi a loro dedicati”, ha dichiarato l’assessore alla Mobilità e Ambiente Pierfrancesco Maran. “L’impressione per chiunque passerà di qui nei fine settimana - prosegue - sarà quella di una via pedonale, anche se tecnicamente non si tratta di una pedonalizzazione completa, perché sarà consentito a tram, autobus e a chi deve accedere al proprio domicilio di circolare”. 

La storia della progressiva trasformazione dei Navigli in zona dedicata prevalentemente alla mobilità dolce è iniziata nel 1996 con la pedonalizzazione dell’Alzaia Naviglio Grande (tra viale Gorizia e via Corsico e tra via Casale e via Valenza) e di vicolo dei Lavandai. Nel 2012 vennero poi create una nuova area pedonale e una Ztl in più vie tra il Naviglio Grande e il Pavese. Nel 2013, infine, la Ztl fu ulteriormente ampliata con due nuove vie. 

Si delimiteranno due nuove aree pedonali, in Ripa di Porta Ticinese (tra via Fumagalli/Valenza e via Barsanti, più via Autari e via Barsanti, e tra via Paoli e via Valenza) e in via Gola (tra Alzaia Naviglio Pavese e via Pichi), e saranno modificati alcuni confini dell’attuale Ztl. 

In particolare, saranno revocati i tratti di Ztl in via Borsi, tra via Segantini e via Pichi, e in via Pichi, tra via Borsi e via Darwin. Inoltre, pur conservandone la delimitazione di zona a traffico limitato sarà esteso l’orario di validità dalle 00.00 alle 24.00 di tutti i giorni dell’anno per via Fumagalli (con la disciplina attuale è dalle 20 alle 7), che avrà uscita esclusivamente su via Argelati. 

Infine, la delibera conferma l’area pedonale su Alzaia Naviglio Grande (tra via Corsico e via Casale), via Corsico, via Casale, Ripa di Porta Ticinese (tra viale Gorizia e via Paoli), Alzaia Naviglio Pavese (tra viale Gorizia e via Darwin) e via Magolfa (tra via Fusetti e Alzaia Naviglio Pavese). Confermata anche la Ztl serale (dalle 20 alle 7 di tutti i giorni dell’anno) in via Paoli, via Magolfa (tra via Segantini e via Fusetti), via Fusetti, via Argelati (tra via Fusetti e piazza Arcole), via Gola (tra via Segantini e via Pichi), via Borsi (tra via Pichi e Alzaia Naviglio Pavese) e via Pichi (tra via Borsi e fine via). 

Ambitio Navigli-2

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Navigli: dal 3 luglio via Vigevano sarà chiusa al traffico nel weekend

MilanoToday è in caricamento