Martedì, 27 Luglio 2021
Barona Barona / Viale Famagosta

Rapina una farmacia armato di coltello, poi scappa e si 'spoglia' lungo la strada: beccato

Tutto il denaro poi lo spendeva per comprare eroina e cocaina, ha spiegato il ragazzo

Repertorio

Dopo aver rapinato una farmacia si è cambiato in mezzo alla strada ma un cittadino ha notato la scena e chiamato la polizia. Così è finito in manette un pregiudicato italiano di 33 anni. L'uomo, tossicodipendente di 33 anni, è stato fermato dagli agenti sull'autobus Atm della linea 95, sulla quale stava cercando di far perdere le proprie tracce. Una volta bloccato ha confessato di aver rapinato un'altra farmacia il giorno prima.

Succede sabato sera in zona viale Famagosta, sede della farmacia rapinata. Dopo aver fatto irruzione armato con un coltello di 26 centimetri, il pregiudicato - già in carcere per rapine analoghe nel 2010 - è fuggito con 280 euro in contanti. Una volta in via Beldiletto si è spogliato della tuta e del foulard con cui aveva semi nascosto il volto e aveva conservato tutto in uno zaino poi conservato dietro un cespuglio ed è salito sul bus.

Una volta raggiunto dai poliziotti del Commissariato Scalo Romana, si è subito consegnato e ha ammesso di aver rapinato una farmacia attorno alle 15 di venerdì in via Montegani. In quel caso aveva rubato circa 100 euro. Tutto il denaro poi lo spendeva per comprare eroina e cocaina, ha spiegato il ragazzo che era già stato ospite di una comunità per tossicodipendenti senza successo.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rapina una farmacia armato di coltello, poi scappa e si 'spoglia' lungo la strada: beccato

MilanoToday è in caricamento