rotate-mobile
Martedì, 7 Dicembre 2021
Milano Centro Duomo / Galleria Vittorio Emanuele II

Galleria Vittorio Emanuele: gli ultimi inquilini se ne vanno

Contratti scaduti, il comune ha mandato le disdette. I canoni erano particolarmente bassi

Gli ultimi sei inquilini della galleria Vittorio Emanuele si apprestano ad andarsene. I loro contratti di locazione sono ormai scaduti e il comune di Milano, proprietario degli stabili, ha già spedito le lettere di disdetta. Negli ultimi anni, il loro numero è sceso considerevolmente. Alla fine degli anni '80 erano 83, ma ancora 15 nel 2014.

L'obiettivo del comune è riqualificare l'intera galleria e soprattutto aumentarne il reddito. Già oggi frutta 23 milioni all'anno contro gli 11 milioni che fruttava nel 2011. Un bel salto in avanti, che si accompagna alla ristrutturazione completa, non solo delle facciate esterne ma anche degli alloggi e degli stabili.

Del resto i canoni per questi inquilini erano piuttosto irrisori. 38.700 euro totali, per sei inquilini, comprensivi di riscaldamento e spese. Il caso forse più eclatante è quello di 76 metri quadri a 300 euro al mese. Ma c'è anche un appartamento di 168 metri quadri a 750 euro al mese. Presto saranno un ricordo.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Galleria Vittorio Emanuele: gli ultimi inquilini se ne vanno

MilanoToday è in caricamento