menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
La manifestazione (foto Negri/MT)

La manifestazione (foto Negri/MT)

"Strage di agnelli a Pasqua": manifestazione dell'Oipa in centro

Nel periodo pasquale vengono uccisi 800 mila cuccioli di agnello

Presidio dell'Oipa (organizzazione internazionale protezione animali) in centro a Milano, per protestare (in vista di Pasqua) contro la "strage di agnelli", uccisi a due mesi di vita. Ogni anno nel periodo pasquale ne vengono uccisi più di 800 mila, e la somma totale di agnelli uccisi in Italia ogni anno sfiora 4 milioni di unità.

La campagna di sensibilizzazione, "m'ama, mi mangia", mette a confronto un cucciolo di animale domestico (cane o gatto) con un cucciolo di agnello. Sul primo campeggia la scritta "m'ama", mentre sul cucciolo di agnello la scritta "mi mangia". "Non possiamo più acccettare che 'è sempre andata così', cchiunque inorridirebbe se potesse assistere al trattamento riservato ai cosiddetti 'animali da reddito' e griderebbe allo scandalo se al loro posto ci fossero il cane o il gatto di casa", scrive l'Opia in una nota.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Come sarà il nuovo piazzale Loreto

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Cannabis (light) gratis con Isee fino a 40.000 euro

  • Sport

    Tanto col calcio vale tutto

Torna su

Canali

MilanoToday è in caricamento