rotate-mobile
Domenica, 28 Novembre 2021
Milano Centro

Duomo a pagamento? Intanto arriva l'ascensore panoramico

Farà discutere l'idea della Veneranda Fabbrica di far pagare l'obolo all'ingresso del Duomo. "Solo ai turisti", dicono. E arriva l'ascensore panoramico

Non è la prima volta che se ne parla. D'altra parte, sempre più chiese in Europa hanno il biglietto d'ingresso. Ma finora il Duomo di Milano è sempre stato esente dall'obolo alla porta. Ora torna a parlarne Luigi Manganini (nella foto), sebbene sia soltanto un'ipotesi con limiti ben precisi.

L'arciprete della cattedrale ambrosiana porta come esempio negativo Firenze, "in cui nei giorni feriali non ci sono nemmeno le panche", e tante cattedrali diventate "solo dei musei". L'idea allo studio della Veneranda Fabbrica è più complessa: "Se si trovasse il modo - spiega Manganini - di separare il flusso dei fedeli, della diocesi e non solo, dai turisti, non sarei contrario a introdurre un piccolo contributo per la visita del Duomo".

Il presupposto, quindi, è che si riesca a separare completamente il flusso dei turisti da quello dei fedeli.

Intanto c'è un'altra novità, questa volta certa, in arrivo: un ascensore panoramico, esterno e trasparente, sul lato di Palazzo Reale, entro la fine dell'anno. Lo annuncia Angelo Caloia, presidente della Veneranda Fabbrica: porterà fino a 12-15 persone e "consentirà vedute straordinarie con funzionalità e condizioni di sicurezza uniche". Secondo Caloia, i lavori partiranno entro l'estate.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Duomo a pagamento? Intanto arriva l'ascensore panoramico

MilanoToday è in caricamento