rotate-mobile
Mercoledì, 1 Dicembre 2021
Milano Centro Brera / Via Brera

Accademia Brera, Bondi nomina Resca commissario speciale

Per completare il progetto della Grande Brera entro il 2015 e prime di Expo, il Ministro Bondi ha deciso di nominare un commissario per garantire tempi rapidi e certi. La scelta del ministero è caduta su Mario Resca, già direttore generale per le valorizzazioni del patrimonio comunale

Il Progetto della Grande Brera, sarà completato nel 2015 per Expo. Il progetto prevede: il trasferimento dell’Accademia delle Belle Arti nella ex caserma di Via Mascheroni, il restyling della Pinacoteca e il suo collegamento con il vicino Palazzo Citterio.

Ad assicurarlo è il Ministro dei Beni Culturali Sandro Bondi: “I lavori del progetto della Grande Brera, voluto fortemente da me, dal sindaco di Milano Letizia Moratti e dal ministro della Difesa Ignazio La Russa partiranno nel 2010 e si chiuderanno nel 2015 per l'Expo”.

Per assicurare al progetto tempi rapidi e certi il ministro ha deciso per la nomina di un commissario, come già fatto per i Fori Imperiali. Il ministro non esclude nemmeno la possibilità che, per la gestione del nuovo polo, verrà costituita una fondazione.

"Nell'immediato l'intenzione del ministero è nominare un commissario per la Grande Brera, affinché possa utilizzare procedure semplificate", ha aggiunto Bondi. La scelta è caduta su Mario Resca, già direttore generale per le valorizzazioni del patrimonio comunale.
Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Accademia Brera, Bondi nomina Resca commissario speciale

MilanoToday è in caricamento