rotate-mobile
Brera Brera / Via Fiori Chiari

Centro di Milano, sradica una cabina telefonica e minaccia i poliziotti: arrestato

L'accaduto nel pomeriggio di sabato 26 dicembre in via Fiori Chiari, a Brera. Sul posto una volante della polizia di Stato

Ha divelto una delle poche cabine telefoniche ancora esistenti in città, sradicandola completamente. Poi quando ha visto arrivare la polizia è passato alle minacce. Ma alla fine è stato fermato e arrestato dagli agenti. È successo nel pomeriggio di sabato 26 dicembre in via Fiori Chiari, a Brera.

A finire in manette un 27enne italiano con precedenti specifici e senza fissa dimora che, per ragioni ancora in via di accertamento, ha vandalizzato una cabina telefonica. A chiamare il 112, accorgendosi di quanto stava accadendo, sono stati alcuni passanti.

Oltre a distruggere il telefono pubblico, sembrerebbe a mani nude, il ragazzo all'arrivo dei poliziotti ha iniziato a minacciarli e ha opposto una lieve resistenza, ma nel giro di poco è stato tratto in arresto. Ora dovrà rispondere di danneggiamento aggravato.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Centro di Milano, sradica una cabina telefonica e minaccia i poliziotti: arrestato

MilanoToday è in caricamento