Venerdì, 30 Luglio 2021
Brera Porta Volta / Corso Garibaldi

Venditori abusivi tra Brera e corso Garibaldi: «Pagheremo Area C ai nostri clienti»

I commercianti devono fronteggiare i parcheggiatori abusivi e ora anche la concorrenza sleale. E lanciano l'idea: rimborsare il ticket di Area C ai clienti per invogliarli a comprare

Un'immagine dei venditori abusivi (foto De Chirico)

«L'asse Garibaldi è diventato un suk». La denuncia arriva da Alessandro De Chirico, vice capogruppo di Forza Italia a Palazzo Marino, dopo un "tour" mattutino, sabato 13 maggio, tra via Brera, corso Garibaldi e corso Como.

Decine e decine di venditori abusivi nei passaggi pedonali e sui marciapiedi delle strade del quartiere. «Concorrenza sleale di chi non paga le tasse», attacca De Chirico sottolineando che si tratta dell'ultima tegola caduta sui commercianti della zona, che già devono fronteggiare la scarsa appetibilità dovuta al ticket di Area C e alla presenza dei parcheggiatori abusivi.

Così alcuni negozianti hanno deciso che rimborseranno Area C ai loro clienti, per mantenerne almeno un po'. «Ma che fine ha fatto il nucleo dell'annonaria dei vigili?», si chiede De Chirico.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Venditori abusivi tra Brera e corso Garibaldi: «Pagheremo Area C ai nostri clienti»

MilanoToday è in caricamento