Milano Centro Duomo / Carrobbio

San Lorenzo: teca di cristallo per le Colonne e cancellata per la Chiesa

Il Comune ha deciso: arginare la movida alle Colonne di San Lorenzo, per preservare il patrimonio artistico. Una cancellata a scomparsa per proteggere la Basilica e delle teche di cristallo anti-sfondamento per proteggere le Colonne dai graffitari

Milano continua la sua battaglia contro la movida. Dopo il divieto al consumo di alcolici per gli under 16, la pubblica amministrazione ha deciso per la restrizione dell’accesso alle famose Colonne di San Lorenzo, uno dei posti più frequentati dai giovani milanesi.

Entro la prossima estate infatti sarà istituita una cancellata per proteggere la basilica e il sagrato antistante e le Colonne saranno protette da delle teche di vetro infrangibile, per evitare soprattutto che qualcuno le imbratti con graffiti. L’altra soluzione proposta dalla maggioranza in Comune era quella della chiusura totale dello spazio al transito pedonale.

Alan Rizzi, assessore al Tempo Libero, ha dichirato che con questa soluzione “difendiamo l’aspetto architettonico e storico del luogo, senza evitare l’accesso ai giovani”.

Nel dettaglio, la teca proteggerà il colonnato da entrambi i lati e sarà realizzata in cristallo anti-sfondamento a prova di graffi o graffiti e sostituirà la precedente proposta di cintare le colonne con delle parigine. La cancellata sarà invece a scomparsa e costeggerà tutto il perimetro della basilica.

Sarà comunque la Sovrintendenza, vista la rivelanza artistica della zona, a decidere esattamente quali modelli di protezione installare. Per il cancello, i costi stimati dell’operazione vanno dai 35 ai 42mila euro
Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

San Lorenzo: teca di cristallo per le Colonne e cancellata per la Chiesa

MilanoToday è in caricamento