Milano Centro

Le occupano la casa popolare appena assegnata: tenda a Palazzo Marino

Una donna 40enne rifiuta l'offerta di una sistemazione di due settimane in un centro di accoglienza

La tenda

Ha piantato una tenda in mezzo a piazza della Scala, davanti a Palazzo Marino, per protestare contro il comune di Milano. La donna - una 40enne - si sarebbe trovato occupato il suo alloggio popolare abusivamente e, pertanto, lei non potrebbe accedervi. I servizi sociali del comune le hanno proposto una soluzione temporanea in un centro di accoglienza, per due settimane. Il tempo di recuperare e liberare l'alloggio.

«Mi auguro che la signora accetti la soluzione», ha spiegato Daniela Benelli, assessore comunale alla casa: «Abbiamo contattato Aler, proprietaria dell'appartamento assegnato alla signora. Ci è stato chiarito che stanno lavorando per riconsegnare l'alloggio nel più breve tempo possibile». Per il momento, però, la donna ha rifiutato la proposta e ha proseguito a protestare sotto la tenda.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Le occupano la casa popolare appena assegnata: tenda a Palazzo Marino

MilanoToday è in caricamento