Martedì, 27 Luglio 2021
Milano Centro

Chiude improvvisamente la spa di lusso, clienti non risarcite

La chiusura qualche giorno fa. Il centro estetico non aveva avvisato nessuno (tranne i dipendenti)

Perderanno i soldi a meno di non ritrovare i gestori della Spa le clienti che avevano pagato fino a duemila euro per i pacchetti di trattaemnti di un centro estetico di via Turati, a Milano, in franchising. E' successo all'inizio di questa settimana. Di punto in bianco il centro è stato "svuotato" e smantellato. Il trasloco avrebbe impiegato tutto il weekend e avrebbe riguardato ogni cosa: strumentazione, computer, arredamento e schedari.

Per tutti i giorni della settimana - riferisce Santucci sul Corriere - è proseguito il via vai di clienti ignari della chiusura, perché nessuno aveva avvisato. Finché la vicenda non è emersa. E pare che da qualche mese il centro estetico fosse in difficoltà nel pagamento sia degli stipendi della dozzina di dipendenti, sia del canone di locazione. I dipendenti in particolare sarebbero stati avvertiti all'ultimo momento che venerdì 11 sarebbe stato l'ultimo giorno di lavoro 

Alcune denunce sono già partite. Difficile attualmente quantificare l'intero ammontare dei pacchetti benessere già pagati ma non ancora sfruttati (in parte o del tutto) dalla clientela. Di sicuro si parla di svariate decine di migliaia di euro. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Chiude improvvisamente la spa di lusso, clienti non risarcite

MilanoToday è in caricamento