Milano Centro Duomo / Via Torino

Commerciante picchiato dalla senzatetto rom: è tornata a Milano, nuova lite

I due si sono incrociati in via Torino ed è scattato un diverbio. Lei, rimpatriata in Romania al tempo delle aggressioni, è stata denunciata

La rom e il commerciante

Perseguitava un commerciante del centro di Milano e, per questo, era stata rimpatriata in Romania. Ma la senzatetto è tornata a Milano e ha ripreso a frequentare la stessa zona. La donna, una 40enne, alle otto di sera di venerdì 28 ottobre ha incrociato il suo "nemico" in via Torino all'angolo con via Spadari.

Tra i due si è accesa subito una lite verbale, dopodiché l'uomo ha chiamato la polizia che, giunta sul posto, ha prelevato la romena (che ha 40 anni) e l'ha portata in questura per poi denunciarla per violazione della legge sull'immigrazione.

Tutto era iniziato con la richiesta del commerciante ad Amsa di rimuovere feci e urina che trovava spesso davanti alla sua abitazione nella zona delle Colonne di San Lorenzo. La donna non aveva gradito e, a febbraio del 2016, ha mandato un suo amico per affrontare "fisicamente" il commerciante: risultato, questi si è visto riempito di botte due volte presso l'androne di casa. Poi, verso la fine di febbraio, il rimpatrio forzato per la 40enne. Che ora, evidentemente, è tornata a Milano.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Commerciante picchiato dalla senzatetto rom: è tornata a Milano, nuova lite

MilanoToday è in caricamento