Milano CentroToday

Ragazzino spacca finestrini delle auto parcheggiate per rubare con un frangivetro

Fermato dai carabinieri della Compagnia Duomo. In Sempione, poi, bloccato un 25enne che brandiva un coltello

Un ragazzo di 18 anni, la scorsa notte, è stato pizzicato dai carabinieri mentre, dopo aver spaccato un vetro, rovistava all'interno di una macchina. 

Il giovane, italiano, è stato denunciato e dovrà rispondere di tentato furto aggravato. Secondo quanto riportato dai militari, il 18enne aveva trovato un martello frangivetro e aveva infranto il finestrino di un'auto parcheggiata in via Arimondi.

Ma il passaggio di una gazzella della Compagnia Milano Duomo ha "interrotto" il suo lavoro, prima che potesse rubare borse o valori. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

E inoltre poche ore fa, sempre i militari della medesima Compagnia, in Sempione, hanno bloccato un italiano di 25 anni che, vaneggiando frasi sconnesse, minacciava i passanti con un coltello da cucina trovato nel tavolino di un bar. Il 25enne, con diversi precedenti di polizia, è stato prima bloccato in modo che non potesse far del male a nessuno e poi calmato. L'arma è stata sequestrata.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • L'anziana che ha "truffato" i truffatori: così una 87enne ha fatto arrestare la "nipote" a Milano

  • Trovato morto a 47 anni Alessandro Catone, il "Porco schifo" di YouTube

  • Il maltempo fa paura: "Forti temporali in arrivo, fino a 150mm di acqua in 6 ore" (Poi la grandine)

  • Torna l'ora solare: come e quando spostare le lancette dell'orologio per cambiare l'ora

  • Covid, Lombardia terzultima in Italia per contagi: "Si è creata una sorta di immunità"

  • 'Milanese' bloccato in Argentina per il coronavirus muore assassinato: addio a Lucas

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
MilanoToday è in caricamento