menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Polizia

Polizia

Parco Sempione: non vogliono comprare la droga, ragazzini picchiati a sangue dai pusher

Ad uno di loro sono stati rubati portafogli e cellulare, ad un altro altri due telefoni

Rifiutano la droga e vengono aggrediti e rapinati. La disavventura è capitata a cinque ragazzini milanesi, sabato sera all'interno del Parco Sempione. 

Stando al racconto che i ragazzi - tra i sedici e i diciassette anni - hanno fatto alla polizia, dopo essere entrati nel parco dagli ingressi vicini all'Arco della Pace, in via Melzi D'Eril, sono stati affiancati da un gruppetto di cinque spacciatori nordafricani. I pusher avrebbero cercato di vendere loro della droga ma come risposta avrebbero ottenuto un secco no.

Pochi minuti dopo, ormai all'interno del parco, gli stranieri avrebbero raggiunto gli adolescenti e, senza giri di parole, avrebbero cominciato ad aggredirli. Pugni, spintoni e minacce. Ad uno di loro sono stati rubati portafogli e cellulare, ad un altro altri due telefoni. Dopo l'assalto, i malviventi si sono dileguati. Sul caso indaga la polizia.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

MilanoToday è in caricamento