Sempione

Parco Sempione, le sdraio e gli ombrelloni "non rispettano il verde": la denuncia dei Verdi

La coportavoce nazionale Elena Grandi: "A Londra le sdraio direttamente sul prato e a distanza, qui da noi no"

Confronto Milano-Londra (foto Fb Elena Grandi)

Modello Londra per Milano, ma fino ad un certo punto. Perché poi capita di trovare, in mezzo a un parco, una pedana in legno appoggiata direttamente sul prato e, sopra la pedana, una serie di sdraio e ombrelloni, tra l'altro E' il commento di Elena Grandi, coportavoce nazionale dei Verdi, dopo l'installazione di una serie di sdraio e ombrelloni al Bar Bianco del Parco Sempione, appoggiate a una apposita pedana a sua volta posizionata direttamente sul prato.

Molto diverso da quanto accade a Londra, Hyde Park, dove le sdraio sono state posizionate qua e là sul prato: «Nel rispetto del verde e dello spazio», scrive su Facebook Elena Grandi, che è anche assessora e vice presidente del Municipio 1: «A poco è servito il parere negativo del Municipio che, come spesso accade, è rimastoo inascoltato. Il nostro sindaco prende spesso come modello Londra: ma allora perché consentire questo obbrobrio? Dove sta il rispetto dei beni comuni?».

L'esponente dei Verdi afferma che «la nostra contrarietà alla delibera con cui la giunta ha concesso l'occupazione delle aree verdi da parte di bar e locali era determinata dal timore, fondato, che saremmo arrivati a questo inaccettabile risultato».

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Parco Sempione, le sdraio e gli ombrelloni "non rispettano il verde": la denuncia dei Verdi

MilanoToday è in caricamento