Milano Centro Duomo / Largo Corsia dei Servi

Luminaria cade in Galleria: cuore sequestrato, rimossa tutta l'istallazione

Il cuore Swarovski è stato sequestrato per essere analizzato. Secondo i primi riscontri la causa del crollo sarebbe stato il vento. Un altro crollo nel pomeriggio di ieri a piazza San Babila. Non ci sono stati danni

Il cuore Swarovski che ieri si è staccato dalla cupola della Galleria Vittorio Emanuele II, a Milano ferendo una 71enne è stato posto sotto sequestro dalla polizia locale per essere analizzato.

Stando ai primi riscontri raccolti dall'assessore all'Arredo Urbano Maurizio Cadeo l'incidente sarebbe stato causato dal vento: una folata avrebbe reciso i tiranti di nylon della composizione e innescato un movimento rotatorio di tutta la decorazione che avrebbe fatto uscire uno dei cuori dal gancio che lo assicurava al cavo portante d'acciaio.

Per precauzione, tutta la decorazione di Swarovski pendente dalla volta della Galleria è stata rimossa. Dopo l'incidente in Galleria l'assessore Cadeo è andato al Policlinico per visitare la donna ferita, cui sono state riscontrate la frattura del setto nasale e alcune ferite sulla testa.


Un altro crollo a Piazza San Babila. Sempre a causa del vento, nel pomeriggio di ieri, è crollata un'altra decorazione natalizia in piazza San Babila, ma in questo caso non ci sono stati danni per i passanti.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Luminaria cade in Galleria: cuore sequestrato, rimossa tutta l'istallazione

MilanoToday è in caricamento