Lunedì, 21 Giugno 2021
Milano Centro Brera / Via Croce Rossa

Il "cubo" di Rossi: da faro artistico a rudere "mangimificio" per piccioni

Inaugurato nel 1990, doveva essere la porta d'arte sul Quadrilatero. Dallo scorso autunno è un rudere transennato: zeppo di mangime per piccioni e con una fontana-latrina

Doveva essere il "faro" artistico sul Quadrilatero. La "porta" a imperitura memoria sulla prima pietra della metro gialla, inaugurata nel 1990. Una mole da guida turistica. Insomma, un capolavoro.

Ma cos'è, ora, il "cubo" di Aldo Rossi, monumento a Pertini eretto in via Croce Rossa, nella piazzetta-cerniera tra via Montenapoleone e via Manzoni, in pieno centro storico? Un mangimificio per piccioni. Una latrina. Un rudere transennato. I sostantivi sarebbero molti. Questa è la condizioni in cui giace dallo scorso autunno. 

MAI MESSO IN ORDINE - Libero, infatti, oggi ha riportato a galla una storia di (mala)manutenzione che risale a qualche mese fa. Il "cubo" era stato liberato dalle impalcature che lo nascondevano alla vista per i lavori manutentivi. Lavori, però, mai fatti. L'azienda che aveva fatto richiesta a Palazzo Marino di "aggiustare" nove monumenti milanesi (la campana Impredcost) non era riuscita a far fronte all'impegno - tutto sarebbe stato gratuito per il Comune, con le spese pagate dalle sponsorizzazioni -, intervenendo solo su tre opere. Il Comune, così, aveva chiesto all'azienda "di farsi da parte" per poter togliere le impalcature e intervenire in prima persona.

"ANCORA TEMPO PER CAPIRE" - Così fu fatto. Ma tolte le impalcature, sono arrivate le transenne. Il monumento giace ancora in condizioni pietose. Sporcizia dappertutto, chili di mangime di piccioni gettato sui gradini, la fontana diventata una latrina. Maurizio Cadeo, assessore comunale al Decoro urbano, ha detto che ci vorrà ancora qualche tempo "prima che si possa intervenire": "Dobbiamo finire le perizie per capire cosa è stato fatto e capire quanto manca per compiere i lavori". Ma, intanto, non è propriamente un bello spot per le vie della moda.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il "cubo" di Rossi: da faro artistico a rudere "mangimificio" per piccioni

MilanoToday è in caricamento