Duomo

Milano, in centinaia in fila per assaggiare (gratis) il panettone più grande del mondo

La prima fetta è andata al sindaco, Beppe Sala, che lo ha inaugurato da una scala. L'evento

Il sindaco taglia il panettone - Foto Ansa

Un po' la curiosità di assistere a un evento da record. Un po' la voglia di assaggiare un dolce unico nel suo genere. Domenica pomeriggio, centinaia di milanesi si sono messi in coda in Galleria Vittorio Emanuele II per avere una fetta del panettone più grande del mondo, svelato proprio nel salotto buono della città meneghina

A tagliare, e gustare, la prima fetta è stato il sindaco Beppe Sala, che per arrivare sulla sommità del panettone è dovuto salire su una scala. 

Il dolce infatti è veramente gigantesco: due metri di altezza, ottanta centimetri di diametro e 140 chili per un totale di 1.200 fette, poi regalate ai presenti dagli studenti del Capac, la scuola di formazione di Confcommercio Milano.

Per realizzare il panettone - firmato dalla pasticceria San Gregorio e dal maestro pasticcere Said - ci sono voluti quattro giorni di lavorazione e quattro persone dedicate, 10 chili di pasta madre, 69 chili di farina, 27,6 litri d’acqua, 15 chili di tuorli, 27 chili di burro, 18 chili di zucchero, 18 chili di uvetta e 11 chili di canditi d’arancia. 

Il sindaco Sala "inaugura" il panettone - Foto da Inst/alfonsogiordano

Sala panettone gigante - Foto Inst:alfonsogiordano-2

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Milano, in centinaia in fila per assaggiare (gratis) il panettone più grande del mondo

MilanoToday è in caricamento