Milano CentroToday

Milano, proposta di matrimonio in Duomo tra la folla: "Mi vuoi sposare?", lacrime e sì. Video

Ecco la speciale proposta di matrimonio di un ragazzo alla sua futura moglie. Le immagini

La proposta di matrimonio

Una rosa rossa. La loro canzone. Le magliette per la fatidica domanda. E poi, naturalmente, l'anello. 

Proposta di matrimonio sabato sera in piazza Duomo a Milano, dove un ragazzo ha chiesto alla sua compagna di sposarlo. L'uomo ha portato la fidanzata proprio davanti alla Cattedrale tenendole gli occhi chiusi con una mano e poi le ha mostrato alcune magliette indossate dai loro amici con la scritta: "Mi vuoi sposare?".

Video | La proposta di matrimonio in Duomo

A fare da sottofondo al tutto "Questa nostra stupida canzone d'amore" dei Thegiornalisti.  

La futura moglie, commossa ed emozionata, ha abbracciato il suo lui - che si è poi inginocchiato con l'anello in mano - e gli ha detto "sì". 

"L’ho voluta fare a Milano perché ho vissutato tre anni qui e io e lei siamo stati separati - ha raccontato il futuro sposo a MilanoToday -. Nonostante tutto ce l’abbiamo fatta e per me era significativo farla proprio in piazza Duomo".

E il suo "sì" domenica lo aveva pronunciato anche Eleonora. Il suo compagno, Alessandro, l'aveva chiamata al centro del parquet del Forum di Assago durante Olimpia Milano-Cremona e aveva chiesto la sua mano. I due, entrambi tifosi dell'Armani, si erano conosciuti proprio al palazzetto.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid, Lombardia verso entrata in 'zona arancione' da venerdì: cosa cambia

  • La Lombardia diventa zona arancione: adesso è ufficiale. Ecco da quando e cosa cambia

  • Milano, Lombardia diventa zona arancione: le faq per capire cosa si può fare e cosa no

  • Incendio a Cologno, fiamme ed esplosioni nel condominio: casa distrutta, palazzo evacuato

  • "Ve matamos a todos", poi calci e pugni: il folle assalto della 'gang', 5 poliziotti feriti in metro

  • Lombardia verso la zona arancione: ma non c'è nulla da esultare. I numeri

Torna su
MilanoToday è in caricamento