Mercoledì, 22 Settembre 2021
Duomo Duomo / Piazza del Duomo, 21

Venditore abusivo e molesto in Duomo: scatta il Daspo urbano, non potrà tornare in centro

A suo carico già emessi tre ordini di allontanamento, all'ennesima violazione, ecco il Daspo

Repertorio

Un venditore ambulante abusivo è stato raggiunto dal provvedimento di 'Daspo urbano' perciò non potrà più andare a vendere i suoi prodotti in centro. Lo ha comunicato oggi la Divisione anticrimine della Questura del capoluogo lombardo, che sta incentivando l'uso di questo strumento di prevenzione.

Il Daspo ha raggiunto l'uomo, un cittadino senegalese, che abitualmente staziona in piazza Duomo e vende collanine e braccialetti, con un modo di fare insistente e talvolta minaccioso, più volte segnalato dai passanti.

A suo carico la polizia locale aveva già emesso tre ordini di allontanamento e, all'ennesima violazione, è scattato il Daspo. L'abusivo per sei mesi non potrà tornare in Duomo, il luogo dove svolgeva la propria attività abusivamente. Lo stesso proveddimento aveva raggiunto un parcheggiatore abusivo che stazionava in Porta Garibaldi.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Venditore abusivo e molesto in Duomo: scatta il Daspo urbano, non potrà tornare in centro

MilanoToday è in caricamento