Lunedì, 25 Ottobre 2021
Milano Centro Duomo / Corso Vittorio Emanuele II

Con la borsa schermata fanno shopping gratis in centro a Milano: avevano 7mila euro in tasca

È successo nel pomeriggio di mercoledì in corso Vittorio Emanuele, pieno centro di Milano

Prima hanno fatto incetta di profumi dagli scaffali, poi li hanno messi nella borsa schermata e hanno attraversato le casse senza che squillassero i dispositivi antitaccheggio, ma sono stati fermati e per loro sono scattate le manette con l'accusa di tentato furto aggravato in concorso.

È successo nel primo pomeriggio di martedì 12 marzo nel negozio di Sephora in Corso Vittorio Emanuele a Milano, pieno centro della metropoli lombarda. Nei guai un colombiano di 30 anni e un messicano di 72 anni, entrambi già noti alle forze dell'ordine. 

A notarli e a chiamare gli agenti della questura è stato uno dei vigilantes che sorvegliava il negozio. Una volta aperta la borsa, rivestita da una sottile lamina di metallo, gli agenti hanno trovato profumi per poco meno di 230 euro e un abito firmato, probabilmente rubato poco prima in un altro negozio. Non solo: addosso ai due sono stati trovati contanti per 4.300 e 2.500 euro, oltre ad alcuni cacciaviti. Per entrambi sono scattate le manette.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Con la borsa schermata fanno shopping gratis in centro a Milano: avevano 7mila euro in tasca

MilanoToday è in caricamento