menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Un'immagine del Cam Garibaldi

Un'immagine del Cam Garibaldi

"Togliere Falce e Martello dal Cam Garibaldi". Ma la Zona 1 dice di no

Non passa la mozione di Fratelli d'Italia che chiedeva di rimuovere il graffito: per Fidanza (parlamento europeo) è "la dimostrazione che la maggioranza è ideologica e arrogante"

Il Cam (centro di aggregazione multifunzionale) di corso Garibaldi ha un graffito con la falce e il martello: il gruppo di Fratelli d'Italia in zona 1 ha chiesto che venisse cancellato, ma il consiglio di zona ha bocciato la mozione. Fdi vedeva un'analogia con l'iniziativa del 26 maggio, in largo Paolo Grassi, a cui avevano partecipato anche il sindaco Giuliano Pisapia e la presidente della commissione verde di zona, Elena Grandi.

"Il simbolo della falce e martello rappresenta un regime totalitario artefice di milioni di vittime in tutto il mondo", articola Simone Orlandi, capogruppo Fdi in zona 1: "E in un luogo del comune è inopportuno che compaiano simboli politici". Varie le risposte arrivate dal centrosinistra per motivare il "no" alla mozione. Il presidente del consiglio di zona Fabio Arrigoni ha rilevato che il graffito è lì dal 1978, il presidente della commissione Cam Renato Pataccini ha argomentato che la falce e il martello è un simbolo del lavoro di importanza storica in Italia, mentre per Filippo Sannazzaro anche il crocefisso e il tricolore possono dare fastidio a qualcuno.

"Una vicenda - chiosa Carlo Fidanza, parlamentare europeo di Fdi - che dimostra l'alto tasso di ideologia e arroganza che guida la maggioranza arancione che comanda a Milano".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    L'imprenditore milanese che inventa il "buco" per bere dalla mascherina

  • Cultura

    I teatri che a Milano lottano e non vogliono morire

  • Coronavirus

    Come si curano oggi i tossicodipendenti a Milano

Torna su

Canali

MilanoToday è in caricamento