rotate-mobile
Mercoledì, 1 Dicembre 2021
Milano Centro Porta Magenta / Via Giorgio Washington

Le offre la corsa in taxi e tenta di stuprarla, arrestato

Aveva perso al bingo. Per risparmiare ha accettato di dividere il taxi con un uomo che l’ha prima derubata e poi ha tentato di stuparla. L’intervento tempestivo delle forze dell’ordine ha evitato il peggio. L’uomo è stato arrestato

Serena M, una donna di 39 anni, è uscita ieri sera dal bingo di Viale Washington, dopo averci rimesso 200 euro.

Data l’ingente perdita la donna ha accettato di condividere un taxi con un egiziano che le aveva detto che andava nella stessa direzione. Una volta salita in taxi, la donna ha fiutato che qualcosa non quadrava e ha chiesto al taxista di lasciarla in Piazzale Brescia.

L’egiziano ha pagato in fretta e furia la corsa e l’ha seguita. L’ha prima aggredita per rubarle i restanti 600 euro che la donna aveva in tasca e poi ha tentato di spogliarla e di abusare di lei.

Un uomo che stava portando il cane a fare il suo giro serale si è insospettito e ha chiamato la polizia. L’intervento immediato degli agenti ha fatto desistere l’uomo, che però è stato inseguito ed acciuffato. In tasca aveva ancora i 600 euro appena sottratti alla donna.

L’egiziano è stato arrestato e accusato di rapina e violenza sessuale.
Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Le offre la corsa in taxi e tenta di stuprarla, arrestato

MilanoToday è in caricamento