rotate-mobile
Milano Centro

San Vittore, bombe carta contro il carcere

Quattro o cinque giovani, sabato, hanno lanciato due bombe carta all'interno delle mura di San Vittore. Secondo colpo in poche settimane. Uno dei malviventi è stato fermato e arrestato

Hanno lanciato due bombe carta all'interno del carcere di San Vittore, ma uno di loro è stato raggiunto e fermato dagli agenti della Polizia Penitenziaria. Si tratta del secondo episodio nel giro di poche settimane, ma questa volta almeno uno degli autori è stato identificato. La scorsa volta il piccolo drappello - nessuno assicura che sia lo stesso - era riuscito a dileguarsi prima dell'arrivo degli agenti, ma questa volta la violenza dell'esplosione ha fatto scattare l' immediato intervento dell'autopattuglia della Polizia Penitenziaria che è riuscita ad intercettare il gruppetto e a intervenire.

L'esplosione è avvenuta sabato intorno alle quattro, dopo che il gruppetto si è avvicinato alle mura di cinta. Sull'episodio ha riferito Angelo Urso, segretario nazionale della Uil penitenziari. "La Polizia Penitenziaria di San Vittore - ha detto con soddisfazione il sindacalista - ha dimostrato una capacità d'intervento immediata, conseguendo un ottimo risultato di servizio".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

San Vittore, bombe carta contro il carcere

MilanoToday è in caricamento