rotate-mobile
Martedì, 7 Dicembre 2021
Milano Centro Duomo / Via Torino

Shopping alla boutique, nella borsa 430 euro: falsi

E' stata iscritta nel registro degli indagati una donna di 49 anni, nullafacente, che andava a fare shopping nelle boutique di Milano. In casa, 26mila euro in contanti. Tutti falsi

Non ha un lavoro, ma in casa tiene un capitale di soldi falsi, con cui va in giro per la città a fare shopping. È la donna di 49 anni che ieri nel primo pomeriggio si è presentata alla cassa di un negozio di abbigliamento del centro di Milano con una banconota contraffatta. Sembrava un episodio da poco fino a quando gli agenti della polizia, chiamati dai gestori della boutique, hanno deciso di fare un'ispezione nell'appartamento della donna. E lì hanno trovato una riserva di banconote false da 26 mila euro. La brasiliana, ora indagata, all'anagrafe risulta nullafacente.

  In casa trovati 26mila euro in contanti, risultati tutti contraffatti  


Sono le 13e30 di domenica nel negozio Zara di via Torino, accanto a piazza del Duomo. La 49enne è in fila alla cassa. Ma la banconota da 50 euro con cui prova a pagare insospettisce i commessi, che chiamano la polizia. Gli uomini della Questura perquisiscono la donna e nel suo portafoglio, oltre al documento che la indica come senza lavoro, trovano 430 euro falsi. A questo punto gli agenti chiedono alla brasiliana di farsi accompagnare nel suo appartamento. Ed è qui che scoprono un capitale di soldi contraffatti. Alla fine del conteggio vengono sequestrate 142 banconote da 100 euro, 131 da 50 euro e 241 da 20 euro. In totale fanno 26mila euro. Tutti falsi.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Shopping alla boutique, nella borsa 430 euro: falsi

MilanoToday è in caricamento