Milano Centro Monforte / Viale Bianca Maria

Droga killer, tre morti per overdose a Milano in poche ore

In via Bianca Maria ritrovati i corpi di un avvocato milanese 39enne e della fidanzata 35enne. Un altro 24enne di Sondrio, poi, è stato trovato senza vita nel suo appartamento nel quartiere Torretta. Era tossicodipendente

Giornate così, con ragazzi uccisi e devastati dalla droga, si ricordavano alla fine degli anni Ottanta. C'era il triste boom dell'eroina, e gli elenchi di giovani "bucati", trovati senza vita accanto alle panchine dei parchi, erano davvero senza fine. 

Oggi quel ricordo di una Milano sbiadita sembra tornare alla memoria. Tre persone, riporta il Corsera, sono state trovate morte con molta probabilità a causa di micidiali mix di alcol e droga. Il primo caso a porta Vittoria, nell'elegante via Bianca Maria (nella foto la zona). Sono stati trovati cadaveri, infatti, un avvocato di 39 anni, Carlo Franzi e la fidanzata di 35 anni, Francesca. A scoprirli la donna delle pulizie, che ha immediatamente allertato 118 e carabinieri. In casa, a quanto è stato riportato dai primi accertamenti, vi era della droga e diverse bottiglie vuote, il che fa pensare a un terribile mix di sostanze stupefacenti. Ma la causa della morte verrà stabilita con più precisione dalle indagini.

Il terzo caso nel quartiere Torretta. Un tossicodipendente di 24 anni, F.C., è stato trovato senza vita nella propria stanza da un amico. Pare che, nella camera che aveva in affitto, sia stata rinvenuta anche dell'eroina. Il giovane era qualche giorno che non si faceva vedere e la proprietaria aveva cercato invano di mettersi in contatto con lui. Nella notte di lunedì, alle 22.30, la tragica scoperta.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Droga killer, tre morti per overdose a Milano in poche ore

MilanoToday è in caricamento