rotate-mobile
Mercoledì, 18 Maggio 2022
Milano Centro Duomo / Galleria Unione

Cibi scaduti, cucine sporche: multe a due ristoranti milanesi

Multe salate per un italiano 65enne (in via dell'Unione) e un cinese 40enne: nei loro locali frigoriferi sporchi, alimenti scaduti e nessuna tracciabilità

Giovedì il personale della polizia locale del Nucleo tutela del Consumatore, con l'ausilio del servizio veterinario dell' Asl, ha controllato due ristoranti. Nel primo, in via dell'Unione 8, sono stati riscontrati problemi di natura igienico sanitaria, in particolare frigoriferi sporchi e alimenti scaduti e privi di tracciabilità.

Il titolare, un cittadino italiano di 65 anni, è stato sanzionato per 5mila e 500 euro e il veterinario ufficiale ha disposto la chiusura del locale sino al ripristino delle idonee condizioni di pulizia.

In via Scarlatti 20, poi, è stato denunciato all'autorità giudiziaria un cittadino di origini cinesi di 40 anni, titolare di un ristorante nel quale erano mal conservati 70 chili di alimenti (carne, pesce, granaglie e funghi) che sono stati sequestrati.

Anche in questo caso sono stati riscontrati problemi igienico sanitari, come attrezzature da cucina sporche e alimenti senza la garanzia di tracciabilità. Le sanzioni, in questo caso, sono state di 2mila e 500 euro. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cibi scaduti, cucine sporche: multe a due ristoranti milanesi

MilanoToday è in caricamento