Mercoledì, 23 Giugno 2021
Milano Centro Porta Volta / corso Giuseppe Garibaldi

Ubriaco marcio, sbaglia casa e "usa" il bagno dei vicini, seminando panico

Totalmente ubriaco, ha sbagliato appartamento e seminato il panico tra gli inquilini. Un 28enne argentino è stato trovato ieri mattina alle 9 nel bagno di un'abitazione di corso Garibaldi

Totalmente ubriaco, ha sbagliato appartamento e seminato il panico tra gli inquilini. Un 28enne argentino è stato trovato ieri mattina alle 9 nel bagno di un'abitazione di corso Garibaldi. Convinto di trovarsi a casa di un'amica, il giovane ha incominciato a fare i suoi bisogni in tutta tranquillità. Quando un bambino di tre anni, figlio del proprietario di casa, ha aperto la porta dopo essersi svegliato, il 28enne l'ha scacciato dicendo di non voler essere disturbato.

Il bimbo ha immediatamente allertato il papà, italiano di 47 anni, che vedendo l'intruso lo ha chiuso a chiave nel bagno pensando si trattasse di un ladro. Allertata la polizia, gli agenti hanno trovato l'argentino ancora intento nelle sue faccende e in preda ai fumi dell'alcol.

L'uomo, regolare, era convinto di essere nel bagno di un'amica italiana di 21 anni, che in realtà, come accertato, abitava al piano di sopra. Complice qualche bicchiere di troppo, il 28enne si era fermato al piano sbagliato e, trovando la porta di casa aperta, non aveva esitato a infilarsi nell'appartamento del 47enne e a correre al bagno. Il giovane è stato sanzionato.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ubriaco marcio, sbaglia casa e "usa" il bagno dei vicini, seminando panico

MilanoToday è in caricamento