menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Braccato dalla polizia in centro a Milano, cerca di ferirsi e sfonda una vetrata: arrestato

È successo in corso Vittorio Emanuele nella serata di lunedì. Arrestato un 24enne

Era stato fermato dai poliziotti e in quel frangente ha cercato di ferirsi. Una volta all'interno degli uffici della polmetro di Duomo ha sfondato una vetrata. L'epilogo? Le manette con l'accusa per resistenza a pubblico ufficiale e danneggiamento. È successo in corso Vittorio Emanuela a Milano nella serata di lunedì 10 febbraio.

Tutto è accaduto qualche minuto prima delle 19 quando gli agenti sono intervenuti per bloccare due cittadini marocchini di 24 e 17 anni che, come riferito dalla questura, avevano cercato di derubare una passante del cellulare. In questo frangente il giovane avrebbe iniziato a compiere gesti autolesionisti ma è stato fermato e accompagnato negli uffici della Polmetro dove poi ha sfondato la vetrata.

Per lui sono scattate le manette; il 17enne che era con lui, invece, è stato denunciato per resistenza a pubblico ufficiale.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Lombardia zona gialla: cosa potrebbe riaprire dal 26 aprile

Attualità

Netflix ha ambientato una serie tv a Milano

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Elezioni comunali 2021

    Il nostalgismo

  • Porta Nuova

    In piazza Gae Aulenti è comparso un enorme caprone di legno

  • Cologno

    Le sette caprette salvate a Cologno (Milano)

Torna su

Canali

MilanoToday è in caricamento