rotate-mobile
Lunedì, 29 Novembre 2021
Milano Centro

Linea 29-30 soppressa, Atm: sperimentazione necessaria

La linea tramviaria è stata soppressa e questo ha provocato la protesta dei residenti del quartiere. Atm risponde: "Per ora non ci sono disservizi". Quanto saranno terminati i lavori della linea 5 della metropolitana la circolare potrà ripartire

Nei giorni scorsi abbiamo dato conto delle lamentele dei cittadini riguardo la soppressione della linea tramviaria 29/30, la circolare mediana di Milano. E oggi abbiamo raccolto la risposta ufficiale di Atm, che ci spiega: "è una linea a cui Atm è molto affezionata, anche il presidente Catania si è espresso in questo senso: le intenzioni di Atm sono quelle di restituire comunque alla città questo pezzo di storia. Ma cambiano con gli anni le esigenze di viabilità. In funzione del grande cantiere di Garibaldi, già da qualche anno era stato istituito un collegamento con bus tra Procaccini e Repubblica: quindi già la tratta era spezzata".

"Con l’apertura dei cantieri M5, anche tutta via Procaccini avrebbe subìto l'interruzione: il percorso sostituito dal bus si sarebbe allungato. Da qui l’esigenza di una nuova linea anziché prolungare il collegamento bus sostitutivo. Ecco la ragione per cui è stata istituita la linea 37, da corso Sempione a piazza della Repubblica".

Questo per la parte nord della 29/30. Per la parte ovest e sud, Atm spiega: "Considerati i flussi dei passeggeri si è visto che quasi nessuno usa la 29/30 per tutto il giro. Il 19 e il 9 coincidevano già con alcuni tratti di 29/30. Laddove due linee che usano le stesse carrozze viaggiano contemporaneamente, è più efficiente avere 100 di una sola linea piuttosto che 50 di una linea e 50 di un'altra linea. Quindi abbiamo deciso di sopprimere la 29/30 senza con questo eliminare il servizio su alcuna tratta, sfruttando e potenziando il 19 e il 9".


Continua Atm: "prendiamo sempre in considerazione le voci degli utenti, a volte si possono fare anche dei passi indietro. Nei primi quindici giorni ci sembra, per regolarità e puntualità, che le cose stiano andando bene, ma al momento è presto per un giudizio definitivo". E sul futuro l'idea dell'azienda sembra chiara: "quando saranno terminati tutti i grandi cantieri che investono la zona Garibaldi e la M5, sarà possibile ragionare sul ritorno alla radiale completa 29/30, che, come abbiamo ribadito, l'azienda vuole restituire alla città".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Linea 29-30 soppressa, Atm: sperimentazione necessaria

MilanoToday è in caricamento