rotate-mobile
Martedì, 30 Novembre 2021
Milano Centro Duomo / Via Festa del Perdono

Statale: blitz contro lo sponsor che finanzia i restauri

Un blitz di giovani a volto coperto distrugge il telo pubblicitario adiacente all'entrata della Statale. Secondo episodio di vandalismo nei confronti degli sponsor in pochi giorni: qualcuno non vuole la pubblicità in università. L’amarezza del Rettore

E' successo ieri intorno all’ora di pranzo alla Statale di Milano, nella centralissima sede di Via Festa del Perdono: un gruppo di 6 giovani a volto coperto si sono arrampicati sull’impalcatura adiacente la facciata principale dell’università.

Armati di coltelli hanno poi distrutto l’enorme telo pubblicitario della Lacoste, che da qualche tempo campeggia proprio sullo storico palazzo. L’enorme campagna pubblicitaria serve a finanziare in parte proprio i lavori di restauro della facciata.

Nessuna rivendicazione, solo uno striscione è apparso: “Fuori sbirri e pubblicità dall’università”.
La polizia è arrivata sul luogo del misfatto intorno alle 2 del pomeriggio, ma ormai nessuno dei colpevoli si trovava nei paraggi.

Ancora ignoti gli autori del gesto, non si sa se siano studenti regolarmente iscritti ad una facoltà o giovani dell’area della sinistra antagonista. Non è comunque il primo gesto di protesta nei confronti delle campagne pubblicitarie affisse sui muri dell’università: alcuni giorni fa infatti, un altro telone era stato imbrattato con delle vernice, per coprire gli indirizzi dei negozi sponsorizzati.

Forte l’amarezza del rettore Decleva che ha sporto denuncia contro ignoti per tutti e due gli episodi.

E’ una pratica comunque molto diffusa a Milano quella di permettere a grandi sponsor di piazzare le loro pubblicità sulle impalcature, è un modo per finanziare parzialmente l’opera. E’ già successo con la Basilica di Santa Maria delle Grazie, con le Mura Spagnole e con tanti altri esempi.
Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Statale: blitz contro lo sponsor che finanzia i restauri

MilanoToday è in caricamento