rotate-mobile
Mercoledì, 26 Gennaio 2022
Milano Centro

Suicidio Duomo, la morte in diretta: volo di 40 metri dalle guglie

25-30 anni, carnagione chiara e probabile nazionalità italiana. E' questo l'identikit parziale dell'uomo che nella mattinata, con ogni probabilità, si è suicidato gettandosi dalle guglie del Duomo. La tragedia con diversi testimoni

Tragedia nel cuore di Milano. Un giovane è precipitato nella mattina di martedì 8 febbraio dal Duomo ed è morto per le gravi lesioni riportate, mentre i sanitari cercavano di rianimarlo. E' successo alle 9:45 circa, sul lato sinistro della cattedrale, che guarda i grandi magazzini La Rinascente. Secondo le prime indiscrezioni, il cadavere sarebbe quello di un giovane sui 25-30 anni, di carnagione chiara e di probabile nazionalità italiana. Il ragazzo era vestito con una giacca a vento verde scuro e un paio di jeans.

Ma l'identificazione della vittima è resa difficile, perché addosso non sono stati trovati documenti di identità. Secondo quanto accertato dalla polizia, l'uomo avrebbe comprato il biglietto per salire sul tetto del Duomo due giorni fa e l'avrebbe utilizzato solo oggi.

Stando alle prime ricostruzioni, l'uomo sarebbe precipitato da una quarantina di metri, dopo aver scavalcato diversi parapetti, visto che il percorso destinato ai visitatori delle guglie è debitamente protetto. Una volta giunti sul posto della tragedia, gli agenti hanno delimitato l'area del loro intervento con un nastro bianco e blu, che ha tenuto a distanza i numerosi passanti, attirati dal telo blu in cui sono state messe le spoglie dell'uomo e dal lavoro della scientifica, che ha indicato con dei cartelli gialli i reperti trovati vicino alla salma. Alcuni curiosi, tuttavia, hanno scattato fotografie e girato filmini della scena, mentre altre persone che hanno assistito alla caduta dell'uomo dalle guglie, sono entrate alla Rinascente gridando: "Un uomo si è buttato dal Duomo".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Suicidio Duomo, la morte in diretta: volo di 40 metri dalle guglie

MilanoToday è in caricamento