Milano Centro Duomo / Piazza San Babila

Trans aggredisce prete durante la messa, bloccato dai fedeli

Un transessuale brasiliano è entrato ieri mattina nella Basilica di San Babila. L’uomo si è denudato e ha cercato di aggredire con un bastone il parroco che diceva messa. Fondamentale l’intervento dei fedeli e del sagrestano per salvare il prete. L’uomo è stato poi arrestato

Un transessuale brasiliano si è denudato completamente durante la messa e ha tentato di aggredire il prete, ma è stato poi bloccato dai fedeli e dal sagrestano.

Il fatto è successo ieri mattina, intorno alle 9 circa, all’interno della Basilica di San Babila, in pieno centro cittadino. L’uomo è stato poi arrestato dalla polizia con l’accusa di furto, danneggiamento, turbamento di funzione religiosa e resistenza a pubblico ufficiale.

Il transessuale è entrato in chiesa a funzione già iniziata e si è avvicinato all’altare, dove ha cominciato a denudarsi. A quel punto l’uomo ha preso un bastone che si trovava nelle vicinanze e si è diretto verso il prete brandendolo e bestemmiando. Solo l’intervento del sagrestano e di alcuni fedeli ha probabilmente evitato al padre di essere ferito seriamente.

Prima dell’arrivo della polizia il brasiliano ha fatto in tempo a distruggere una targa commemorativa situata nel Battistero e alcune banconote dal cesto delle offerte.
Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Trans aggredisce prete durante la messa, bloccato dai fedeli

MilanoToday è in caricamento