rotate-mobile
Milano Centro Porta Vittoria / Via Carlo Freguglia

Caldo torrido: via giacca e cravatta in tribunale

A causa del caldo africano di questi giorni al palazzo di giustizia di Milano è comparso un cartello in cui si afferma che gli avvocati non sono tenuti ad indossare giacca e cravatta.

Lucifero è arrivato. L'ondata di caldo di questa settimana toccherà il suo apice Mercoledì con temperature africane. Milano sarà un forno: trentasette gradi reali, ma a causa dell'umidità se ne percepiranno circa quaranta. 

Anche gli avvocati, in questo torrido agosto milanese, si adeguano alle alte temperature. Al sesto piano del palazzo di giustizia di Milano un cartello licenzia gli avvocati dall'indossare giacca e cravatta:"I signori avvocati in considerazione dell'assenza nell'ufficio del giudice di un accettabile condizionamento della temperatura, sono senz'altro autorizzati a presenziare alle udienze senza indossare la giacca né la cravatta".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Caldo torrido: via giacca e cravatta in tribunale

MilanoToday è in caricamento