menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Tracce di amianto al teatro alla Scala, chiuso il Loggione

Tracce di amianto risalenti agli anni 50 e 60 sono state ritrovate nei locali luce del famoso teatro meneghino. La bonifica è iniziata il 26 agosto e terminerà ad ottobre e sarà effettuata durante le ore notturne. Durante tutta la durata dei lavori chiuso il Loggione

Sono partiti il 26 agosto, con l’avvallo del Comune di Milano e la Fondazione Teatro alla Scala, i lavori straordinari di manutenzione per la bonifica da amianto nei locali luci, che si trovano nel sopravolta della sala del teatro.

Secondo una nota ufficiale del famoso teatro sono state rinvenute “Tracce (di amianto) che risalgono agli anni '50/'60, ma sono state trovate lo scorso dicembre durante i lavori che hanno riguardato la disposizione di nuove luci su aree che non erano state esaminate nel corso della ristrutturazione operata nel 2002”.

Durante l’attesa dei lavori di bonifica, l’Asl ha fatto continui test dell’aria per rilevare la presenza o meno di polveri dannose. L’opera di messa in sicurezza del teatro sarà terminata entro ottobre e i lavori saranno condotti prevalentemente durante la notte, dalle ore 24 alle 7 del mattino. Questo per non compromettere ovviamente le attività programmate durante la giornata per il prestigioso teatro.

Nel frattempo però, a causa di un ponteggio particolare che servirà per i lavori, il Loggione è chiuso al pubblico.
Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Zona rossa: le faq aggiornate a marzo 2021 per capire cosa si può fare

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

MilanoToday è in caricamento