Milano Centro

L'hotel più lussuoso del mondo? E' a Milano, "incoronato" da Forbes

L'unico albergo al mondo con sette stelle certificato non è a Dubai, ma a Milano: suite da 15mila euro a notte

Una delle stanze (foto Forbes)

L'hotel più lussuoso del mondo? L'unico ufficialmente certificato a sette stelle? Facile, direte. Sarà ad Abu Dhabi, Londra o Shanghai. Uno di quegli alberghi incastonati in mastodontici grattacieli. 

La risposta è sbagliata. E' molto più vicino di quanto pensiate. E' il Seven Stars, in Galleria. La sua storia viene raccontata in un articolo su Forbes. E' l'unico hotel al mondo che può fregiarsi ufficialmente - con il 'marchio' della prestigiosa società di valutazione svizzera Sgs - delle sette stelle. Anche il Burj Al Arab a Dubai le millanta, ma non le ha. 

Forbes intervista il fondatore Alessandro Rosso. Racconta delle peculiarità della struttura, nata nel 2007 nel cuore di Milano, vista sul Duomo, in uno dei palazzi più rappresentativi della città. I prezzi? Da mille e una notte, ovviamente. La suite principale, da oltre 500 metri quadrati, costa 15mila euro. Ci sono un maggiordomo (disponibile a ogni ora del giorno e della notte) e un cuoco. Altri sei appartamenti, poi, hanno prezzi da 1.500 euro in su. Per avere un giudizio di tale eccellenza tutto deve essere super.

Il Seven Stars non è aperto al pubblico. E' come una casa privata. Lussosissima. Gli ospiti desiderano la massima privacy e non vi è possibile accedere, come per qualsiasi hall. I servizi sono "oltre": i facoltosi clienti vengono accompagnati fino ai jet privati, possono visitare in sessione privata l'"Ultima Cena" davinciana, possono chiedere di incontrare assessori o il sindaco. Lo shopping è spesso accompagnato dagli stessi stilisti. Gli interni sono lussuosi ma sobri, design raffinati e mozzafiato.

Il network, racconta Rosso, potrebbe presto espandersi in Italia, con un hotel della medesima categoria a Firenze o Roma. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L'hotel più lussuoso del mondo? E' a Milano, "incoronato" da Forbes

MilanoToday è in caricamento